$2000 con il Google Cloud Platform Starter Pack

Iniziare a sviluppare con Google App Engine non richiede nessuna carta di credito. Java,PythonGo oppure PHP: basta creare e testare l'applicazione in locale, farne il deploy e la vostra webapp o il vostro backend è immediatamente raggiungibile da tutto il mondo, senza nessun costo. Google, infatti, mette a disposizione delle soglie di utilizzo sotto le quali il servizio rimane gratuito.

Ma se gli utenti iniziano a crescere e si supera questa soglia? Nessun problema: grazie alGoogle Cloud Platform Starter Pack ci sono a disposizione $1000 di credito da usare per progetto realizzati con Google App Engine.

In aggiunta a questi crediti, nel Pack sono compresi altri $1000 da usare con Google Compute Engine, per creare macchine virtuali basate su Linux e ospitate nell'infrastruttura di Google.

Per ottenere il Google Cloud Platform Starter Pack basta compilare il form alla pagina cloud.google.com/resources/starterpack, usando il codice alm-in. Il pack ha validità sei mesi, ma potete richiederne un altro al termine del suo utilizzo.

Tutto il necessario per iniziare a sviluppare si trova nella documentazione di Google App Engine, di Google Cloud Engine e nei video dellGoogle Developers Live (GDL) in inglese editaliano.
from...  Google Developers Italia

Commenti

Post popolari in questo blog

Ubuntu: La propria installazione di python è danneggiata. Correggere il collegamento simbolico «/usr/bin/python».

Setup Google Tag Manager con PrestaShop per l'e-commerce avanzato