Passa ai contenuti principali

L'importanza delle parole chiave nell'ecommerce

La determinazione delle parole chiave è una delle prime aree che si deve tener presente nell'implementare un e-commerce.

Troppo spesso si sottovaluta questo aspetto molto importante nell'ecommerce.

Lo sforzo nel tempo per le conversioni saranno veramente altio e il costo di conversione aumenterà a dismisura.

Spesso nella determinazione delle parole chiave ci si concentra sui termini legati ai prodotti utilizzando ricerche generiche.  per esempio per un negozio di animali si utilizzano termini come: animali, cane , gatto, accessori per animali, accessori per gatto

Essere posizionati su queste parole chiave è importante ma non vengono presi in considerazione altri elementi importanti.

Queste parole hanno un buon livello di ricerca?
Perché alcune volte pensiamo che la gente cerca le cose in un modo e in realtà utilizzano parole di ricerca completamente diverse da quello che pensiamo. Inoltre anche se si utilizzano queste parole chiave, saremo capaci di raggiungere solo una piccola percentuale dei potenziali clienti e inoltre non raggiungeremo un livello adeguato di traffico sufficiente grande per permetterci di effettuare vendite.

Livello di pertinenza è abbastanza alto?
Spesso i termini di ricerca hanno un numero alto di pagine web indicizzate e ciò provocherà una difficoltà alta nel posizionamento sul motore di ricerca.

La conversione di queste parole chiavi è sufficiente?
Se il  livello di ricerca è alto ma la pertinenza delle parole chiave e bassa raggiungeremo un pubblico che non sarà mai disposto a comprare sul nostro sito.

Analizziamo l'esempio precedente
Le parole chiave gatto e cane hanno un livello di pertinenza basso ma un buon livello di ricerca mensile e anche globale.
Considerando solo il livello di ricerca potremmo pensare che queste parole chiave potrebbero farci conseguire ottime vendite.
Ma queste parole essendo poco pertinenti e molto generiche crevalcore ad un pubblico che ricerche informazioni su gatto e cane ma non hanno intenzione di comprare.
Se cerco cane è per avere informazioni sul cane come animale.

Invece consideriamo le parole chiave accessori per animali avremo una pertinenza alta ma un livello di ricerca basso
Anche se livello di ricerca è basso non dobbiamo pensare che queste parole siano inadeguate, in quanto sono parole chiave molto orientate alla vendita emerita provarle analizzare il CPC, la conversione e quanto fanno guadagnare.

Conclusioni
Questo però è un esercizio molto semplice da cui trarre le basi per l'analisi ma che non ci permette di determinare tutte le parole chiave che ci farebbero guadagnare e vendere.

Quindi per determinare tutte le parole chiave è necessario utilizzare degli strumenti appositi.

Una lista di parole chiave molto specifiche ci permette di raggiungere un mercato potenziale molto ampio meno competitivo e dove la conversione è maggiore.

Post popolari in questo blog

install language on osTicket

this simple guide aims you to install and configure your language on osTicket i written this guide based on forum post http://osticket.com/forum/discussion/76252/installing-language-pack

Creare un ambiente di sviluppo PHP SYMFONY MYSQL DOCKER

Preferisco Docker a Vagrant, più leggero. Ognuno naturalmente ha le sue preferenze.
Docker lo trovo più facile e veloce da configurare.
Non conosci Docker, vai sul sito e scoprirai un tool fantastico per "virtualizzare" le macchine, anche se non è il termine corretto.
Docker crea un contenitore all'interno del tu S.O. senza però virtualizzare l'infrastruttura hardware.
A me piace sviluppare con Symfony: W Symfony2!

[update: ho trovato questa serie di post nuovi per lo sviluppo con symfony su docker
https://blog.vandenbrand.org/2016/02/03/developing-symfony-applications-with-docker-series-part-i-getting-started/
]

Setup Google Tag Manager con PrestaShop per l'e-commerce avanzato

Google Tag Manage e E-commerce Avanzato all’interno della documentazione ufficiale è descritto sia il processo che il codice di implementazione per il monitoraggio avanzato dell’e-commerce
In breve il codice da inserire deve essere un array tipo dataLayer che contiene una serie di informazioni per il monitoraggio di:
impressioni di prodotto e di categoriadettaglio di prodottocheckoutacquisto Sono presenti anche i meccanismi per il monitoraggio delle promozioni, per l’annullamento ordine e per l’aggiunta dinamica del prodotto in carrello
Nel caso del modulo BwAnalytics sono monitorati i primi 4.
Google Tag Manager L’attivazione dell’ecommerce avanzato si effettua sulla vista di Google Analytics e si impostano i nomi degli step del processo di checout mappati all’interno del codice
Limpostazione di Google Tag Manager per l’e-commerce avanzato richiede la greazione di 3 tag:
impressioni e dattagli categoria e prodottocheckout acquisto pagine prestashop coinvolte Su prestashop le pagine di…