Passa ai contenuti principali

Controllo buchi numerazione

Mi sono trovato a controllare dei buchi di numerazione all'interno di una tabella di PrestaShop quando ho effettuato l'importazione diretta in db delle traduzioni, cosa che non si dovrebbe mai fare, ma per velocità va benissimo

il caso

quando ho estratto l'elenco dei prodotti da tradurre, il cliente ha continuato a creare i prodotti all'interno del sistema.
quindi si è creato un semplice gap riguardo ai prodotti estratti e i nuovi prodotti inseriti ma non estratti.
quindi durante la traduzione sono stati lasciati fuori i prodotti appena inseriti sul sistema
l'importazione è stata eseguita in tabella cancellando prima i record della lingua di destinazione e poi è stata effettuata l'importazione.
risultato i record in lingua di destinazione dei nuovi prodotti non esistevano più
ecco perchè è sempre delicato lavorare a db

soluzione

la soluzione è far ricreare dal db i record mancati. ma prima dobbiamo identificare i buchi.
a questo riguardo ci viene in aiuto un semplice sql.
la tabella in oggetto è ps_product_lang, la tabella di PrestaShop che contiene i dati in lingua dei prodotti
lo snippet può essere utilizzato per qualsiasi progetto, sistema e tabella

ecco lo snippet
SELECT a.id_product+1 AS start, MIN(b.id_product) - 1 AS end
FROM `ps_product_lang` AS a, `ps_product_lang` AS b
WHERE a.id_product < b.id_product and a.id_lang = 1 and b.id_lang = 1
GROUP BY a.id_product
HAVING start < MIN(b.id_product)

naturalmente alle parti in grassetto dovete sostituire la tabella e la colona da controllare, modificando la where nella parte sottolineata

lo snippet è spiegato su http://www.codediesel.com/

Post popolari in questo blog

install language on osTicket

this simple guide aims you to install and configure your language on osTicket i written this guide based on forum post http://osticket.com/forum/discussion/76252/installing-language-pack

Creare un ambiente di sviluppo PHP SYMFONY MYSQL DOCKER

Preferisco Docker a Vagrant, più leggero. Ognuno naturalmente ha le sue preferenze.
Docker lo trovo più facile e veloce da configurare.
Non conosci Docker, vai sul sito e scoprirai un tool fantastico per "virtualizzare" le macchine, anche se non è il termine corretto.
Docker crea un contenitore all'interno del tu S.O. senza però virtualizzare l'infrastruttura hardware.
A me piace sviluppare con Symfony: W Symfony2!

[update: ho trovato questa serie di post nuovi per lo sviluppo con symfony su docker
https://blog.vandenbrand.org/2016/02/03/developing-symfony-applications-with-docker-series-part-i-getting-started/
]

Setup Google Tag Manager con PrestaShop per l'e-commerce avanzato

Google Tag Manage e E-commerce Avanzato all’interno della documentazione ufficiale è descritto sia il processo che il codice di implementazione per il monitoraggio avanzato dell’e-commerce
In breve il codice da inserire deve essere un array tipo dataLayer che contiene una serie di informazioni per il monitoraggio di:
impressioni di prodotto e di categoriadettaglio di prodottocheckoutacquisto Sono presenti anche i meccanismi per il monitoraggio delle promozioni, per l’annullamento ordine e per l’aggiunta dinamica del prodotto in carrello
Nel caso del modulo BwAnalytics sono monitorati i primi 4.
Google Tag Manager L’attivazione dell’ecommerce avanzato si effettua sulla vista di Google Analytics e si impostano i nomi degli step del processo di checout mappati all’interno del codice
Limpostazione di Google Tag Manager per l’e-commerce avanzato richiede la greazione di 3 tag:
impressioni e dattagli categoria e prodottocheckout acquisto pagine prestashop coinvolte Su prestashop le pagine di…