Passa ai contenuti principali

Ionic Framework & Gradle

Ho riscontrato delle difficoltà nel build della web app con ionic + gradle, sopratutto dopo aver aggiornato cordova all'ultima version che non usa più ant
Prima con ant era facile
ionic build -- --ant 
con gradle invece è sufficiente dare ionic build
peccato che nel tentativo di deploy mi sia imbattuto in questo errore:
FAILURE: Build failed with an exception.

* What went wrong:
A problem occurred configuring root project 'android'.
> A problem occurred configuring project ':CordovaLib'.
   > Could not resolve all dependencies for configuration ':CordovaLib:classpath'.
      > Could not resolve com.android.tools.build:gradle:1.0.0+.
        Required by:
            android:CordovaLib:unspecified
         > Could not resolve com.android.tools.build:gradle:1.0.0+.
            > Failed to list versions for com.android.tools.build:gradle.
               > Unable to load Maven meta-data from https://jcenter.bintray.com/com/android/tools/build/gradle/maven-metadata.xml.
                  > Could not GET 'https://jcenter.bintray.com/com/android/tools/build/gradle/maven-metadata.xml'.
                     > peer not authenticated

le righe importanti sono quelle in grassetto
che ci sia maven o bintray, dopo una mia modifica, non importa. 
se notate all'inizio dell'indirizzo c'è https 
praticamente gradle non riesce a scaricare le info per scaricare i pacchetti perchè è peer not authenticate, ossia manca il certificato su java
cos' dopo un po' di analisi e ricerche questa è stata la soluzione: impostare lindirizzo da https a http

come fare?

in tutti i files build.gradle del progetto cercate: 
 repositories {
      centralMaven()
 }
oppure
 repositories {
      jcenter()
 }

e sostituite con
repositories {
    maven{
           url 'http://repo1.maven.org/maven2'
        }
}

oppure
repositories {
    jcenter{
           url 'http://jcenter.bintray.com'
        }
}

ricordate che gradle è legato alla versione dell'sdk android che si usa
quindi gradle-2.2.1 con android 22 (cercare file con stringa distributionUrl)

Post popolari in questo blog

install language on osTicket

this simple guide aims you to install and configure your language on osTicket i written this guide based on forum post http://osticket.com/forum/discussion/76252/installing-language-pack

Creare un ambiente di sviluppo PHP SYMFONY MYSQL DOCKER

Preferisco Docker a Vagrant, più leggero. Ognuno naturalmente ha le sue preferenze.
Docker lo trovo più facile e veloce da configurare.
Non conosci Docker, vai sul sito e scoprirai un tool fantastico per "virtualizzare" le macchine, anche se non è il termine corretto.
Docker crea un contenitore all'interno del tu S.O. senza però virtualizzare l'infrastruttura hardware.
A me piace sviluppare con Symfony: W Symfony2!

[update: ho trovato questa serie di post nuovi per lo sviluppo con symfony su docker
https://blog.vandenbrand.org/2016/02/03/developing-symfony-applications-with-docker-series-part-i-getting-started/
]

Setup Google Tag Manager con PrestaShop per l'e-commerce avanzato

Google Tag Manage e E-commerce Avanzato all’interno della documentazione ufficiale è descritto sia il processo che il codice di implementazione per il monitoraggio avanzato dell’e-commerce
In breve il codice da inserire deve essere un array tipo dataLayer che contiene una serie di informazioni per il monitoraggio di:
impressioni di prodotto e di categoriadettaglio di prodottocheckoutacquisto Sono presenti anche i meccanismi per il monitoraggio delle promozioni, per l’annullamento ordine e per l’aggiunta dinamica del prodotto in carrello
Nel caso del modulo BwAnalytics sono monitorati i primi 4.
Google Tag Manager L’attivazione dell’ecommerce avanzato si effettua sulla vista di Google Analytics e si impostano i nomi degli step del processo di checout mappati all’interno del codice
Limpostazione di Google Tag Manager per l’e-commerce avanzato richiede la greazione di 3 tag:
impressioni e dattagli categoria e prodottocheckout acquisto pagine prestashop coinvolte Su prestashop le pagine di…